Campionato di Tennis serie A2: sconfitta indolore per il CT Maglie superato dal TC Cà del Moro per 4-2 Stampa E-mail

di Fabio Massimo Conte

MAGLIE. Impianti stregati quelli del Lido di Venezia dove il Circolo Tennis Maglie è stato superato da un grintoso Tennis Club Cà del Moro per 4-2 nonostante l'ottima performance espressa in campo dagli atleti salentini.
Il terreno di gioco in erba sintetica, che facilita un gioco veloce, si è aggiunto alle difficoltà incontrate dalla squadra magliese che da questa domenica si trova a dover fare i conti con l'assenza di Francesco Garzelli, imposta per motivi fisici.


Il risultato  non è da considerarsi totalmente negativo in quanto le altre due squadre che potevano rendere meno comoda la posizione in classifica, Harbour Club Milano e TC Napoli, hanno chiuso l'incontro in parità assicurando al CT Maglie un quinto posto che porterà i salentini a sfidare domenica prossima il TC Padova, squadra forte e coriacea, nell'ennesima trasferta veneta dove ormai i nostri ragazzi sono ben noti tra gli estimatori locali del buon tennis.

Gli incontri di singolare hanno visto Giorgio Portaluri superare Laurent Bondaz per 6-4 7-5, il veneto Andrea Agazzi vincente su Erik Crepaldi per 6-4 6-4.
Gianluca Luddi è capitolato sotto i colpi di Uros Vico per 6-3 6-3 mentre Lorenzo Comollo ha superato un bravo Vittorio Rubino per 6-3 6-4 il quale ha giocato un secondo set convincente e di buon auspicio per la permanenza del CT Maglie in A2.
Spettacolari come sempre Portaluri in coppia con Luddi che si imponevano sulla coppia veneziana composta da Vico e Comollo per 6-3 6-3. L'altro doppio tra le coppie Bondaz Agazzi e Rubino Crepaldi è stato vinto dai veneti per 6-2 6-4.
Domenica prossima il CT Maglie giocherà contro il TC Padova il primo turno dei playoff che deciderà la prima squadra che si salverà mentre la perdente si dovrà confrontare con la sesta classificata del girone 1, il CT Piacenza, nella sfida decisiva per non retrocedere.