NUOTO: AGLI ITALIANI ASSOLUTI, MICHELE MALERBA CONQUISTA L’ARGENTO Stampa E-mail
Scritto da Reazione   

 

A Riccione in grande evidenza il nuoto salentino con Malerba ed Abate entrambi prodotti della scuola nuoto federale Fimco Sport di Maglie

Si sono svolti a Riccione il 19 e 20 dicembre scorso i Campionati Italiani Assoluti Invernali Open, manifestazione di primissimo livello che chiude l’anno e che vede come di consueto la partecipazione  in vasca lunga del nuoto che conta a livello nazionale. La Fimco Sport di Maglie si è presentata a questo importante appuntamento con il suo atleta di punta, Marco Abate, classe 1992, che ha staccato il pass di qualifica nei 200 dorso, 200 stile libero e 200 misti, confermando la qualità delle sue doti che la scorsa stagione agli Italiani Estivi Giovanili di Roma gli avevano regalato un ottimo bronzo nei 200 stile libero. In gara naturalmente anche il talento salentino Michele Malerba, cresciuto nella Fimco, e già da un paio d’anni in pianta stabile alla Larus di Roma, sotto la guida del coach Rossetto già Tecnico della coppia Magnini-Pellegrini, che dopo aver sfiorato la qualifica alle Olimpiadi londinesi, si è ributtato in acqua questa stagione con la consapevolezza delle sue grandi capacità. Nella gara principe del sue repertorio, i 200 dorso che a livello giovanile con i colori della Fimco lo hanno incoronato Campione Italiano, Michele è partito subito all’attacco lasciandosi dietro vari nazionali presenti del calibro di Lestingi e Milli, pagando però dazio negli ultimi 50 metri dove il compagno di squadra Laugeni è riuscito ad aggiudicarsi l’argento; ottimo argento comunque per l’atleta di Collepasso con un crono di assoluto rispetto, 2’00’’05, e che lo pone al primo importante appuntamento della stagione ai vertici del nuoto italiano. Soddisfazioni sono arrivate dalla vasca di Riccione anche per Marco Abate capace di migliorare tempi e posizioni nei 200 stile e nei 200 misti, ottenendo i suoi crono migliori, rispettivamente 25° con 1’54’’04 e 20° con 2’07’’12, ma soprattutto terzo dei 1992 in entrambe le gare. “ Vedere i nostri ragazzi “ commenta il Presidente della Fimco Gigi Mileti, “ perchè Michele come gli dico sempre sotto qualsiasi maglia e cuffia indosserà, il cuore rimane sempre Fimco, in gara su RaiSport a fianco di campioni che hanno calcato il palcoscenico olimpico di Londra pochi mesi fa, è stata una grande emozione ed un grande orgoglio che ci ripaga di tanti sacrifici fatti in silenzio all’interno del nostro impianto giorno dopo giorno, con i nostri atleti ed i nostri tecnici, con le famiglie e tutto il movimento della nostra Scuola Nuoto Federale. La gara di Michele è stata davvero entusiasmante ed anche Marco ci ha regalato soprattutto nei 200 misti una batteria da protagonista condotta con grande personalità e vinta con il suo tempo migliore; questo inizio di stagione ci ha già visto protagonisti di un bis di vittorie di alto livello, quella al Meeting Nazionale di Campobasso e quella al Memorial Regionale G. Irione nella categoria Esordienti A, a conferma di un’annata che mi auguro ricca di soddisfazioni per i nostri colori. “