LECCE. PRESTIGIOSO ESORDIO DI “BIG” LEO NELLA WSB Stampa E-mail
Scritto da SANDRO TURCO   

Emanuele “Big” Leo, esordirà nella prestigiosa World Series Of Boxing. Nei giorni scorsi, il Peso Massimo di Copertino, ha ricevuto l'attesa convocazione – da parte della Dolce & Gabbana Italia Thunder – valevole per la fase Playoff della stagione targata 2012-13. Da domenica scorsa “Big” Leo si trova a Milano per sostenere la rifinitura in vista della sfida in programma sabato prossimo in Polonia contro la compagine dell’Hussars. Per il pugile professionista salentino, si tratta di un’esperienza di un certo spessore e, contro il prossimo avversario potrà mettere a frutto il bagaglio tecnico conseguito grazie alle sette vittorie in Lega Pro. Leo affronterà Mateusz Malujda, il quale ha finora conseguito quattro vittorie e una sconfitta nel curriculum professionale, mentre una vittorie e due sconfitte in quella stagionale nelle WSB. Leo (32 anni il prossimo 9 aprile) porterà in Polonia i suoi 105 kg di peso, distribuiti in 193 cm di altezza. «Siamo pronti per la partenza da Milano in programma giovedì – commenta Leo – In Polonia mi accompagnerà il tecnico (della BeBoxe di Copertino, ndr) Francesco Stifani e il resto dello staff tecnico della squadra. A Milano, in questi giorni che mi separano dal match, ho praticamente concluso il lavoro di preparazione atletica. La convocazione è giunta all'improvviso, vista l'indisponibilità di un nostro compagno (il francese Tony Victor James Yoka, ndr). Per fortuna, nella palestra di Via Mogadiscio a Copertino, ho potuto effettuare una preparazione atletica adeguata per questo imminente impegno. La strategia da adottare durante il match, l'ho completamente affidata a Stifani: sarà lui a dirmi come mi dovrò comportare sul ring. Detto ciò – conclude Leo – sono particolarmente felice per questa chiamata e non vedo l'ora di esordire in una competizione prestigiosa come la WSB. Archiviata la regular season, potrò esibirmi proprio nella delicata fase eliminatoria». Venerdì 22 marzo inizierà la fase Playoff delle World Series Of Boxing 2012/13 con le prime due sfide. Alla York Hall di Londra ci sarà, infatti, l’incontro tra British Lionhearts e Mexico Guerreros, mentre sul ring dello Sport Palace di Kiev si confronteranno gli Ukraine Otamans e i Baku Fires. Il giorno dopo, sabato 23 marzo, sarà la volta della D&G Italia Thunder che per l’andata dei quarti sarà impegnata nell’insidiosa trasferta polacca di Zawiercie contro i Poland Hussars. Come per i primi due match, anche per questo sono state ufficializzate le cinque coppie di pugili che boxeranno all’interno dell’Hala Osir. Italia Thunder, sarà guidata dall’head coach, Francesco Damiani, e dall’assistant Coach Raffaele Bergamasco. Per la categoria dei Pesi Gallo (50-54 Kg) Vincenzo Picardi (7v2s WSB) incrocerà in guantoni con Mateusz Mazik (3v WSB).

Il serbo della compagine italiana, Branimir Stankovic (5v2s WSB), nei Pesi Leggeri (57-61Kg) dovrà vedersela con il pugile di casa Adil Aslanov (2v2s WSB).

I Pesi Medi (68-73 Kg) vedranno combattere il francese dell’Italia Thunder Michel Tavares (11v-5s WSB) e il Tomasz Jablonski (2v1s WSB). Nei Pesi Massimi Leggeri (80-85 Kg) l’algerino della Thunder Abdelhafid Benchabla (143s WSB) si confronterà con Mateusz Jerzy Tryc (3s WSB).

Ultimo match sarà quello dei Supermassimi (+91Kg) che vedrà passare sotto le corde Emanuele Leo, pugile dell’Italia Thunder all’esordio assoluto nella Lega, e Mateusz Malujda (1v2s WSB).

Il Match di ritorno si disputerà sabato 30 marzo sul ring allestito all’interno del Casinò Campione a Campione d’Italia. Per quel che riguarda la diretta della sfida di sabato 23, Sky la trasmetterà in onda a partire dalle ore 18,00 su SkySport3HD con il commento di Mario Giambuzzi affiancato per la parte tecnica da Patrizio Oliva. La sintesi della serata sarà replicata, domenica 24 marzo alle 14,15 e all’1,00 su Sky Sport 2.