Otranto. Ripristino muretti a secco- Mercoledì 21 Novembre ore 18,00 Castello Aragonese Stampa E-mail
Scritto da M.Maddalena Bitonti   

Punta ad Otranto, il terzo convegno informativo organizzato dal Parco Naturale Regionale Costa Otranto Santa Maria di Leuca – bosco di Tricase, avente ad oggetto il bando per il ripristino dei muretti a secco con un finanziamento pari al 100%. L’appuntamento è per mercoledì 21 novembre alle ore 18:30 presso il Castello Aragonese, Sala Triangolare.
In questo incontro pubblico un tassello importante sarà dato dalla proiezione della cartografia delle aree che hanno forti premialità rispetto ai requisiti previsti dal bando: grazie alle IBA (Important Bird Areas)*  infatti , le “aree privilegiate” dall’avviso pubblico, si allargano, estendendosi non solo al tratto strettamente costiero, ma avvicinandosi anche ad altri comuni extra Parco.
Durante l’incontro pubblico verranno messe in luce soprattutto le novità che caratterizzano il bando rispetto alle edizioni precedenti, prime tra tutte le forti premialità previste per le opere ricadenti nelle aree protette e l’accesso al finanziamento da parte di privati cittadini. Due elementi fortemente voluti dall’Ente Parco e che rimarcano il valore paesaggistico che i muretti sono andati assumendo nel tempo: il loro ripristino oggi rappresenta oltre all’aspetto meramente agricolo, un’occasione di riqualificazione del paesaggio costiero.
Un altro aspetto di novità è costituito dall’abbassamento della soglia degli investimenti; potranno essere cioè ripristinati anche piccoli tratti di muretti.
Le categorie privilegiate del bando sono poi oltre all’appartenenza ad un ‘area protetta anche le aziende che fanno agricoltura biologica e integrata.
Questi e molti altri aspetti saranno trattati durante l’incontro pubblico di mercoledì, al quale tutta la comunità del Parco è chiamata a partecipare.
Il bando rientra nella sottomisura 4.4 “Sostegno per gli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali”. Operazione A e Operazione B.