Stampa E-mail
Scritto da Tratto da Lecceprima.it   

Tre nuovi casi Covid nel Salento. In Puglia uno ogni 200 tamponi

LECCE - Undici tamponi positivi, così come risultato ieri, ma su 2.221 test processati, circa 460 in più rispetto al giorno precedente. In percentuale, dunque, equivale allo 0,50 percento, il miglior rapporto registrato fino a questo momento.

Dei nuovi casi accertati tre riguardano la provincia di Lecce, che da due giorni era ferma a quota 505 infezioni segnalate dall'inizio dell'epidemia. Quattro i decessi registrati - due nel Barese e due nel Foggiano - per un totale di 560 persone morte con diagnosi di Covid-19 (per un tasso di letalità pari al 10.6 percento).

Prosegue la discesa del numero degli ospedalizzati e degli atttalmente positivi, pari a 2.322 (ieri 2.421). In terapia intensiva sono ricoverati 27 pazienti, quattro in meno rispetto a ieri, mentre negli altri reparti Covid ci sono 310  posti occupati (ieri 334). Sceso sotto le 2mila unità il numero delle persone in isolamento a casa, passato da 2.056 a 1.985.

I guariti sono arrivati a quota 1.566, con un incremento giornaliero di 106 unità. Il totale dei casi in regione è di 4.348, quello degli attualmente positivi è sceso a 2.322 mentre i tamponi analizzati sono 83.713 fino a oggi per 58.383 singole persone, pari all'1,45 percento della popolazione residente (secondo i dati Istat più recenti).

La Regione Puglia ha comunicato l'impegno a reperire sul mercato tamponi e reagenti per arrivare a garantire un numero molto superiore di test al giorno: in sede di confronto tra governo e Regioni il presidente Emiliano ha chiesto di procedere collettivamente con gli acquisti, in modo da evitare una concorrenza tra enti terrioriali e una corsa al rialzo dei prezzi, aggiungendo di aspettarsi dal ministero della Salute la determinazione di un numero minimo di tamponi da assegnare come obiettivo alle Regioni.



Potrebbe interessarti: http://www.lecceprima.it/attualita/tre-casi-covid-salento-puglia-tamponi-13-maggio.html