Diritto & Doveri
Il nuovo processo civile: ecco le novità apportate dalla riforma. Stampa E-mail
Scritto da Redazione (Il Salentino Anno II n.18 - Dal 20 al 29 Luglio 2009)   
Mercoledì 29 Luglio 2009 10:42

ALESSANDRO CANDIDO, Dottorando di ricerca nell’Università Cattolica di Milano

Tra gli obiettivi, valorizzare il principio di lealtà processuale e velocizzare i processi.

di Alessandro Candido

  È entrata in vigore la riforma del processo civile, con il principale intento di debellare quello che può oggi di certo considerarsi il nemico numero uno della giustizia italiana: l’eccessiva lentezza dei processi. Per realizzare tale scopo, è stato introdotto lo strumento del procedimento sommario, in virtù del quale il difensore potrà suggerire al proprio cliente – in alternativa al rito ordinario (e pur sempre nelle cause in cui il tribunale giudica in composizione monocratica) – un processo più rapido degli altri, basato su un’istruttoria ridotta all’osso e che si conclude con un’ordinanza esecutiva (suscettibile di produrre gli effetti del giudicato sostanziale se non impugnata).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 Succ. > Fine >>

Pagina 15 di 15