Sport
NUOTO: AGLI ITALIANI ASSOLUTI, MICHELE MALERBA CONQUISTA L’ARGENTO Stampa E-mail
Scritto da Reazione   

 

A Riccione in grande evidenza il nuoto salentino con Malerba ed Abate entrambi prodotti della scuola nuoto federale Fimco Sport di Maglie

Si sono svolti a Riccione il 19 e 20 dicembre scorso i Campionati Italiani Assoluti Invernali Open, manifestazione di primissimo livello che chiude l’anno e che vede come di consueto la partecipazione  in vasca lunga del nuoto che conta a livello nazionale. La Fimco Sport di Maglie si è presentata a questo importante appuntamento con il suo atleta di punta, Marco Abate, classe 1992, che ha staccato il pass di qualifica nei 200 dorso, 200 stile libero e 200 misti, confermando la qualità delle sue doti che la scorsa stagione agli Italiani Estivi Giovanili di Roma gli avevano regalato un ottimo bronzo nei 200 stile libero. In gara naturalmente anche il talento salentino Michele Malerba, cresciuto nella Fimco, e già da un paio d’anni in pianta stabile alla Larus di Roma, sotto la guida del coach Rossetto già Tecnico della coppia Magnini-Pellegrini, che dopo aver sfiorato la qualifica alle Olimpiadi londinesi, si è ributtato in acqua questa stagione con la consapevolezza delle sue grandi capacità. Nella gara principe del sue repertorio, i 200 dorso che a livello giovanile con i colori della Fimco lo hanno incoronato Campione Italiano, Michele è partito subito all’attacco lasciandosi dietro vari nazionali presenti del calibro di Lestingi e Milli, pagando però dazio negli ultimi 50 metri dove il compagno di squadra Laugeni è riuscito ad aggiudicarsi l’argento; ottimo argento comunque per l’atleta di Collepasso con un crono di assoluto rispetto, 2’00’’05, e che lo pone al primo importante appuntamento della stagione ai vertici del nuoto italiano. Soddisfazioni sono arrivate dalla vasca di Riccione anche per Marco Abate capace di migliorare tempi e posizioni nei 200 stile e nei 200 misti, ottenendo i suoi crono migliori, rispettivamente 25° con 1’54’’04 e 20° con 2’07’’12, ma soprattutto terzo dei 1992 in entrambe le gare. “ Vedere i nostri ragazzi “ commenta il Presidente della Fimco Gigi Mileti, “ perchè Michele come gli dico sempre sotto qualsiasi maglia e cuffia indosserà, il cuore rimane sempre Fimco, in gara su RaiSport a fianco di campioni che hanno calcato il palcoscenico olimpico di Londra pochi mesi fa, è stata una grande emozione ed un grande orgoglio che ci ripaga di tanti sacrifici fatti in silenzio all’interno del nostro impianto giorno dopo giorno, con i nostri atleti ed i nostri tecnici, con le famiglie e tutto il movimento della nostra Scuola Nuoto Federale. La gara di Michele è stata davvero entusiasmante ed anche Marco ci ha regalato soprattutto nei 200 misti una batteria da protagonista condotta con grande personalità e vinta con il suo tempo migliore; questo inizio di stagione ci ha già visto protagonisti di un bis di vittorie di alto livello, quella al Meeting Nazionale di Campobasso e quella al Memorial Regionale G. Irione nella categoria Esordienti A, a conferma di un’annata che mi auguro ricca di soddisfazioni per i nostri colori. “

 

 

 
PUGILATO - CAMPIONATI ITALIANI ELITE: ECCO I MAGNIFICI 9 Stampa E-mail
Scritto da REDAZIONE   

 

C’è grande attesa per vedere all’opera i nove rappresentanti pugliesi, impegnati ai Campionati Italiani Elite

 

 

BARI.  Oramai si attende soltanto il countdown prima di dare il via ufficiale alla fase Finale della 90esima edizione dei Campionati Italiani Elite, di scena a Roma, all’interno della caserma "S. Gelsomini" dall'11 al 16 dicembre prossimi. L'attesa kermesse, indetta dalla Federazione Pugilistica Italiana – sotto l'egida del Coni – è organizzata dal Gruppo Sportivo Fiamme Oro. Il torneo ha ricevuto il patrocinio del Ministero degli Interni, Roma Capitale, Regione Lazio e Provincia di Roma. A rappresentare i colori della Puglia saranno nove atleti, pronti a tenere alto il vessillo della nostra Regione. Nei 56 kg Elite IIª Serie Tony Sponziello (Asd Pugilistica A. Rodio di Brindisi) è pronto per affrontare un cammino insidioso: l’atleta brindisino, dovrà fare i conti con diversi pugili accreditati alla vittoria finale (Di Savino, Splendori, Galvagno e Alfano). Nei 60 kg non ci sarà il temuto Domenico Valentino ma sarà comunque dura per i nostri rappresentanti (da tenere sott’occhio il Campione Italiano Donato Cosenza del Gruppo Sportivo Fiamme Oro). La Puglia però potrà vantare la presenza di due atleti (peraltro entrambi Testa di Serie): il vincitore del Guanto d’Oro 2012, l’Elite Iª Serie Michele De Filippo (Pugilistica di Mauro Minchillo di San Severo) e il giovane Youth Giuseppe Carafa (BeBoxe di Copertino); il pugile ugentino, ha ricevuto il beneplacito da parte della Commissione Tecnica della FPI per poter prender parte ai Campionati Elite. Per quanto concerne a De Filippo, l’atleta foggiano, recentemente è entrato a far parte anche dell'Italia D&G Thunder, la squadra Campione in carica WSB. Anche nei 64 kg, la Puglia schiera due rappresentanti. Si comincia dall’Elite Iª Serie Dario Vangeli (Gruppo Sportivo Fiamme Oro) Testa di Serie; il copertinese, è tra i candidati alla vittoria finale; inoltre, ci sarà anche l’Elite Iª Serie Benito Ruggiero (Accademia Pugilistica Andriese di Andria), quest’ultimo costretto ai straordinari durante le Fasi Interregionali.  

 Nei 69 kg, ci sarà la presenza dell’Elite IIª Serie Guglielmo Carata (Helios Boxe di Lecce). Carata dovrà ben figurare al cospetto dei vari Morello, Ruberti, Di Russo e Perugini (Testa di Serie). Luca Capuano Elite Iª Serie  (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre) Testa di Serie, nei 75 kg, sarà chiamato a recitare come sempre il ruolo di principale protagonista. Negli 81 kg l’Elite IIª Serie Giuseppe Claudio Squeo (Accademia Pugilistica Portoghese di Bari), dovrà fronteggiare le velleità di diversi atleti di spessore (Rosciglione, Fiori Fiori e Oberti). Infine, nei 91 kg, l’Elite IIª Serie Antonio Guarascio (Amici del Pugilato di Lecce), dopo essere approdato direttamente alle Fasi Finali di Roma, proverà a dire la sua, cercando al contempo di acquisire ulteriore esperienza. Il Comitato FPI Puglia-Basilicata e tutti gli sportivi della nostra regione, si augurano che i nove pugili possano raccogliere i rispettivi obiettivi prefissati alla vigilia di questo prestigioso appuntamento pugilistico.

 

 

 
Diego De Giorgi ottiene l'ingaggio nella seie A Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Longo   

Dopo una stagione abbastanza positiva in serie D nelle file della Virtus Casarano, il giovane di Vernole Diego De Giorgi, classe 1993, si è legato con un contratto triennale al Parma FC, entrando quindi ufficialmente nella serie A. De Giorgi probabilmente, nella prossima stagione, giocherà in prestito con il Fondi, team di seconda divisione.

Leggi tutto...
 
Per la Casarano Rally Team un successo che passa in secondo piano Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Rizzo   

Casarano (Le), La notizia del tragico incidente accaduto al Rally Coppa Città di Lucca dove hanno perso la vita il pilota Valerio Catelani e la navigatrice Daniela Bertoneri, rimasti intrappolati nella Peugeot 207 Super 2000 che uscendo di strada si è incastrata in un fosso prendendo fuoco, ha rattristato il clima del 27°Rally Città di Ceccano, competizione  svoltasi in provincia di Frosinone e interrotta  in segno di lutto dal Collegio dei Commissari Sportivi su richiesta di tutti i concorrenti rimasti in gara  dopo la ps 6. La classifica è stata congelata e resa definitiva con l’annullamento delle ultime 3 prove speciali.

Leggi tutto...
 
Olimpiadi: un pansorriso per ogni medaglia Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

E' così che un pasticciere incoraggia gli azzurri. Per ogni oro, argento e bronzo, agli atleti italiani giungerà dal Salento il dolce della salute e del buonumore.

Sicuramente non ce ne sono, ma se dovesse esserci qualche atleta italiano in partenza per Londra che non ha ancora raggiunto il top della motivazione personale per affrontare al meglio le prossime gare olimpiche, allora c’ha pensato Giovanni Venneri, il pasticciere che ha inventato il PanSorriso, ad offrire la “carota” più ambita. Giovanni infatti promette di donare uno dei suoi famosi dolci della salute e del buonumore a ciascun atleta italiano che porterà a casa una medaglia, oro, argento o bronzo che sia.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 16 di 34