Eventi
L’OLIO DELLA POESIA XVIII -Giovedì 25 luglio 2013 – SERRANO ore 21,00 piazza Lubelli Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

 

 

Ludovico Malorgio presenterà la XVIII edizione

de L’OLIO DELLA POESIA

Il popolo della poesia è chiamato a raccolta il 25 luglio 2013 – nella magica cornice di piazza Lubelli in SERRANO - per consegnare insieme L’OLIO della POESIA della XVII edizione.

Al poeta FRANCO LOI che sarà presentato dal prof. Stefano Verdino (Università di Genova)

Come è ormai tradizione, l’editore Manni pubblicherà il quaderno con i testi del poeta LOI in 999 copie numerate e fuori commercio, curato da Massimo Melillo e Antonio Errico. Il quaderno, come ogni anno, sarà distribuito gratuitamente ai partecipanti la sera del 25 LUGLIO e la lettura dei testi (in dialetto milanese) sarà effettuata dallo stesso autore – la traduzione in italiano sarà letta dall’attore Francesco Piccolo, del teatro stabile “La Busacca”. La manifestazione – coordinata da Peppino CONTE - è organizzata dalla Provincia di Lecce e dal Comune di Carpignano Salentino, in collaborazione con il Comune di Cursi, L’Università, L’Aprol, l’Oleificio Montevergine di Otranto, l’Istituto di Culture Mediterranee, l’Oleificio Cooperativo San Giorgio di Carpignano Salentino, Clio.Com., l’Associazione Floricoltori di Leverano, l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, l’Hotel SanLu di Serrano.

Il premio - che consiste in 1 quintale di OLIO extravergine di oliva prodotto dalle locali aziende agricole - sarà offerto dall’Oleificio cooperativo SAN GIORGIO di Carpignano. Inoltre sarà offerta una settimana di soggiorno a Otranto. Il premio SALENTO D’AMARE, , invece, quest’anno andrà al poeta cantautore

ROBERTO VECCHIONI

Che ha già ricevuto il premio “L’Olio della Poesia” esattamente 10 anni fa, nel 2003. Vecchioni ha sempre dimostrato il suo amore e uno speciale attaccamento al Salento e alla sua gente e non perde occasione per ritornarci con entusiasmo in tantissime occasioni; inoltre, insieme alla moglie Daria, amano trascorrere ogni anno brevi periodi di vacanza a Otranto, con gli amici salentini.

il premio MILLENNIUM, (un manufatto artistico di pietra leccese, offerto dal Comune di Cursi ) che viene assegnato ad un soggetto salentino che promuove poesia, quest’anno va a Lupo Editore di Cosimo Lupo, di Copertino, per la grande capacità di promozione dei giovani talenti della poesia italiana e del nostro territorio. Presente da venti anni con un cammino editoriale fatto di curiosità, di sperimentazione, di parole e letture e di un grande amore per il Salento. LA SERA DEL 25 luglio funzionerà come sempre uno stand per il singolare baratto culturale: sarà consegnata una bottiglietta di Olio extravergine di oliva (offerta dall’oleificio MONTEVERGINE di Serrano) a chi porterà in dono uno o più libri (anche usati), di qualsiasi genere, da destinare al Fondo de L’Olio della Poesia, presso la biblioteca comunale di Serrano

 

 
L’OLIO DELLA POESIA XVIII -Giovedì 25 luglio 2013 – SERRANO ore 21,00 piazza Lubelli Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

 

Ludovico Malorgio presenterà la XVIII edizione

de L’OLIO DELLA POESIA

Il popolo della poesia è chiamato a raccolta il 25 luglio 2013 – nella magica cornice di piazza Lubelli in SERRANO - per consegnare insieme L’OLIO della POESIA della XVII edizione.

Al poeta FRANCO LOI che sarà presentato dal prof. Stefano Verdino (Università di Genova)

Come è ormai tradizione, l’editore Manni pubblicherà il quaderno con i testi del poeta LOI in 999 copie numerate e fuori commercio, curato da Massimo Melillo e Antonio Errico. Il quaderno, come ogni anno, sarà distribuito gratuitamente ai partecipanti la sera del 25 LUGLIO e la lettura dei testi (in dialetto milanese) sarà effettuata dallo stesso autore – la traduzione in italiano sarà letta dall’attore Francesco Piccolo, del teatro stabile “La Busacca”. La manifestazione – coordinata da Peppino CONTE - è organizzata dalla Provincia di Lecce e dal Comune di Carpignano Salentino, in collaborazione con il Comune di Cursi, L’Università, L’Aprol, l’Oleificio Montevergine di Otranto, l’Istituto di Culture Mediterranee, l’Oleificio Cooperativo San Giorgio di Carpignano Salentino, Clio.Com., l’Associazione Floricoltori di Leverano, l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, l’Hotel SanLu di Serrano.

Il premio - che consiste in 1 quintale di OLIO extravergine di oliva prodotto dalle locali aziende agricole - sarà offerto dall’Oleificio cooperativo SAN GIORGIO di Carpignano. Inoltre sarà offerta una settimana di soggiorno a Otranto. Il premio SALENTO D’AMARE, , invece, quest’anno andrà al poeta cantautore

ROBERTO VECCHIONI

Che ha già ricevuto il premio “L’Olio della Poesia” esattamente 10 anni fa, nel 2003. Vecchioni ha sempre dimostrato il suo amore e uno speciale attaccamento al Salento e alla sua gente e non perde occasione per ritornarci con entusiasmo in tantissime occasioni; inoltre, insieme alla moglie Daria, amano trascorrere ogni anno brevi periodi di vacanza a Otranto, con gli amici salentini.

il premio MILLENNIUM, (un manufatto artistico di pietra leccese, offerto dal Comune di Cursi ) che viene assegnato ad un soggetto salentino che promuove poesia, quest’anno va a Lupo Editore di Cosimo Lupo, di Copertino, per la grande capacità di promozione dei giovani talenti della poesia italiana e del nostro territorio. Presente da venti anni con un cammino editoriale fatto di curiosità, di sperimentazione, di parole e letture e di un grande amore per il Salento. LA SERA DEL 25 luglio funzionerà come sempre uno stand per il singolare baratto culturale: sarà consegnata una bottiglietta di Olio extravergine di oliva (offerta dall’oleificio MONTEVERGINE di Serrano) a chi porterà in dono uno o più libri (anche usati), di qualsiasi genere, da destinare al Fondo de L’Olio della Poesia, presso la biblioteca comunale di Serrano

 

 
L’OLIO DELLA POESIA XVIII -Giovedì 25 luglio 2013 – SERRANO ore 21,00 piazza Lubelli Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

 

Ludovico Malorgio presenterà la XVIII edizione

de L’OLIO DELLA POESIA

Il popolo della poesia è chiamato a raccolta il 25 luglio 2013 – nella magica cornice di piazza Lubelli in SERRANO - per consegnare insieme L’OLIO della POESIA della XVII edizione.

Al poeta FRANCO LOI che sarà presentato dal prof. Stefano Verdino (Università di Genova)

Come è ormai tradizione, l’editore Manni pubblicherà il quaderno con i testi del poeta LOI in 999 copie numerate e fuori commercio, curato da Massimo Melillo e Antonio Errico. Il quaderno, come ogni anno, sarà distribuito gratuitamente ai partecipanti la sera del 25 LUGLIO e la lettura dei testi (in dialetto milanese) sarà effettuata dallo stesso autore – la traduzione in italiano sarà letta dall’attore Francesco Piccolo, del teatro stabile “La Busacca”. La manifestazione – coordinata da Peppino CONTE - è organizzata dalla Provincia di Lecce e dal Comune di Carpignano Salentino, in collaborazione con il Comune di Cursi, L’Università, L’Aprol, l’Oleificio Montevergine di Otranto, l’Istituto di Culture Mediterranee, l’Oleificio Cooperativo San Giorgio di Carpignano Salentino, Clio.Com., l’Associazione Floricoltori di Leverano, l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, l’Hotel SanLu di Serrano.

Il premio - che consiste in 1 quintale di OLIO extravergine di oliva prodotto dalle locali aziende agricole - sarà offerto dall’Oleificio cooperativo SAN GIORGIO di Carpignano. Inoltre sarà offerta una settimana di soggiorno a Otranto. Il premio SALENTO D’AMARE, , invece, quest’anno andrà al poeta cantautore

ROBERTO VECCHIONI

Che ha già ricevuto il premio “L’Olio della Poesia” esattamente 10 anni fa, nel 2003. Vecchioni ha sempre dimostrato il suo amore e uno speciale attaccamento al Salento e alla sua gente e non perde occasione per ritornarci con entusiasmo in tantissime occasioni; inoltre, insieme alla moglie Daria, amano trascorrere ogni anno brevi periodi di vacanza a Otranto, con gli amici salentini.

il premio MILLENNIUM, (un manufatto artistico di pietra leccese, offerto dal Comune di Cursi ) che viene assegnato ad un soggetto salentino che promuove poesia, quest’anno va a Lupo Editore di Cosimo Lupo, di Copertino, per la grande capacità di promozione dei giovani talenti della poesia italiana e del nostro territorio. Presente da venti anni con un cammino editoriale fatto di curiosità, di sperimentazione, di parole e letture e di un grande amore per il Salento. LA SERA DEL 25 luglio funzionerà come sempre uno stand per il singolare baratto culturale: sarà consegnata una bottiglietta di Olio extravergine di oliva (offerta dall’oleificio MONTEVERGINE di Serrano) a chi porterà in dono uno o più libri (anche usati), di qualsiasi genere, da destinare al Fondo de L’Olio della Poesia, presso la biblioteca comunale di Serrano

 

 
RINA DURANTE: Il mestiere del narrare! Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

 

Domenica 30 giugno, ORE 20.00 a Roca Nuova (Strada prov.le Melendugno Torre dell’Orso) presentazione ufficiale del progetto: Rina Durante - Il mestiere del Narrare


Il progetto è un percorso di studi, della durata di un anno, finalizzato all’approfondimento e alla valorizzazione della scrittrice Rina Durante, cui Melendugno diede i natali. Il progetto “Rina Durante: il Mestiere del Narrare”, finanziato dal Cuis, è stato promosso e cofinanziato dal Comune di Melendugno e sarà realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento. La Supervisione scientifica del progetto è del Prof. Antonio Lucio Giannone – Docente di Letteratura Italiana Contemporanea – Dipartimento di Studi Umanistici - Università del Salento

PRIMO APPUNTAMENTO

30 giugno 2013 ORE 20.00 – Villaggio di Roca Nuova – strada provinciale Melendugno - Torre dell’Orso

Presentazione Ufficiale del Progetto:

RINA DURANTE: IL MESTIERE DEL NARRARE

Interventi di saluto delle autorità:

ll Sindaco di Melendugno Marco Potì

Assessore alla Cultura Anna Elisa Prete

il Presidente della Provincia e Presidente del CUIS – (Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino) Antonio Gabellone

PRESENTA IL PROGETTO

Ore 20.15

Il Prof. Antonio Lucio Giannone – Docente di Letteratura Italiana Contemporanea – Dipartimento Studi Umanistici - Università del Salento -

Ore 20.30

presentazione del libro “L’oro del Salento” di Rina Durante introduce Annalisa Montinaro

presenta il libro Massimo Melillo;

ore 21.30

BALLATA SALENTINA - Spettacolo di Teatro e Musica.

a cura dell’Associazione Culturale Scenastudio con Daniele Durante e Francesca Della Monaca, Luigi Bubbico, Marco Poeta, Nico Verardi, Naike Anna Silipo e Maurizio D’Anna

Regia e Adattamento: Antonio De Carlo e Fabi

 

www.rinadurante.it, sito in allestiment

IL PROGETTO

Il progetto, di durata annuale, è un percorso scientifico, e a tratti divulgativo, di approfondimento multidisciplinare sulla persona e l’opera di Rina Durante. È un percorso di studi e ricerche, di carattere organico, che parte da una lettura critica della sua produzione letteraria e dall’esplorazione, mai trascurata dalla Durante, di quelli che erano i nuovi linguaggi della comunicazione visiva (cinema e teatro), nella prima metà del Novecento, per arrivare a quella che fu, prima di ogni moda, la sua indagine sulla cultura popolare salentina. Il progetto è costituito da sette segmenti, di cui tre a carattere commemorativo-promozionale e quattro a carattere scientifico-didattico. Estrema cura sarà dedicata alla promozione di tutte le attività culturali previste nel progetto, sia a livello locale che nazionale, e alla formazione del pubblico. Una particolare attenzione sarà rivolta alle giovani generazioni, ed in particolari ai giovani artisti salentini, attraverso opportune forme di coinvolgimento didattico, senza mai trascurare l’ausilio dei linguaggi contemporanei della musica e della comunicazione. I primi quattro segmenti, a carattere scientifico/didattico, che appartengono al momento più propriamente formativo del progetto, sono i seguenti:

 

 

1. Un Convegno nazionale di studi a carattere scientifico, finalizzato all’analisi e alla valorizzazione delle due categorie fondamentali della sua attività culturale: la produzione letteraria e la ricerca antropologica. Il Convegno si svolgerà in periodo scolastico e sarà realizzato dall’Università del Salento, Dipartimento di Studi Umanistici con la supervisione scientifica del prof. Antonio Lucio Giannone - Docente di Letteratura Italiana Contemporanea.

Il convegno si terrà il 18 e il 19 Novembre e vi

parteciperanno le seguenti personalità:

Goffredo Fofi, Alessandro Leogrande, Antonio Lucio Giannone, Fabio Moliterni, Emilio Filieri, Patrizia Guida, Beatrice Stasi, Maria Ginevra Barone, Raffaella Aprile, Giovanna Scianatico, Eugenio Imbriani, Simone Giorgino, Carlo Alberto Augieri, Gino Santoro, Massimo Melillo

2. Attività di curatela per la ristampa del romanzo “La malapianta” di Rina Durante (premio Salento 1964) a cura di una casa editrice nazionale o pugliese; un laboratorio e una mostra di opere e installazioni artistiche, liberamente tratte dalla lettura del romanzo “la Malapianta”, realizzate dai giovani artisti dell’Accademia delle Belle arti di Lecce.

3. Pubblicazione di una nuova edizione de “Il Tramontana” e dei racconti dispersi;

4. Pubblicazione degli scritti giornalistici e degli atti del convegno

I tre segmenti del progetto a carattere commemorativo promozionale sono i seguenti:

1. Presentazione dell’ultimo libro di Rina Durante, uscito postumo, “L’oro del Salento”, curatore Massimo Melillo, Besa Editrice, Nardò, 2005.

2. Realizzazione di un sito internet ufficiale dedicato a Rina Durante, www.rinadurante.it, con taglio scientifico e promozionale, contenente tutte le informazioni riguardanti l’autrice e la sua produzione letteraria, tutte le iniziative legate alla sua persona e realizzate in sua memoria.

3. Produzione ed Installazione di un busto bronzeo dedicato alla memoria di Rina Durante, progettato e realizzato dal maestro Salvatore Spedicato. Il busto sarà elevato su una piazza cittadina del comune di Melendugno, la cui scelta sarà orientata verso spazi molto frequentati dai giovani, affinché la sua presenza possa stimolare la curiosità delle giovani generazioni ad approfondire la conoscenza della illustre concittadina. La posa in opera del busto sarà accompagnata da una cerimonia commemorativa, alla presenza delle principali istituzioni della provincia di Lecce.

OBIETTIVI DEL PROGETTO:

L’obiettivo principale del progetto è quello di stimolare un nuovo interesse letterario e antropologico intorno alla figura e all’opera di Rina Durante, avendo cura di trasmettere il valore della sua produzione letteraria e della sua ricerca antropologica alle giovani generazioni. Soprattutto Rina Durante deve tornare ad essere “letta e studiata”, e riportata ufficialmente al suo posto, nell’ambito dell’importante patrimonio letterario del “novecento pugliese”. In altre parole la finalità principale è quella di promuovere la conoscenza della persona, della scrittrice di romanzi, della ricercatrice e della giornalista il cui pensiero, la scrittura e lo spirito battagliero seppero restituire ad alta voce dignità e identità alla cultura popolare.

 

 
Melendugno - venerdi 14 giugno manifestazione di solidarietà al Sindaco Marco Potì Stampa E-mail
Scritto da Pantaleo Candido   

Melendugno. Si terrà Venerdì 14 giugno alle ore 17,30 con partenza dalla sede comunale, la Manifestazione di Solidarietà al Sindaco Marco Potì che nei giorni scorsi è stato vittima di un vile attentato teso a incutere nell'amministrazione comunale da lui diretta, un clima di intimidazione e paura.

La manifestazione che si concluderà con un Consiglio Comunale monotematico in Piazza Sandro Pertini, è stata organizzata da un comitato anti criminalità composto da Partiti e associazioni civili e religiose che prontamente si è costituito per ribadire che il territorio di Melendugno non è stato ne mai sarà, terreno fertile per le attività della malavita di qualsiasi natura e specie. Di seguito il manifesto con il programma:

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 15 di 32