Scuola
Vincenzo Rubano, relatore a Catanzaro in “Le voci del silenzio" Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

Il giovane ideatore del sito “Ti tengo d’occhio” invitato a presentare il suo progetto in presenza dei presidenti di Regione e Provincia

Avrà luogo oggi, sabato 19 gennaio alle ore 16, presso il Palazzo della Provincia di Catanzaro, la conferenza dal titolo “Le voci del silenzio, le voci dal silenzio”, il primo appuntamento del Progetto Itinerante “Le Voci del Silenzio” che propone di individuare i crocevia per l'incontro, la promozione e la conoscenza di problemi economici-sociali, con particolare riferimento alla ricerca di tutte le azioni atte a favorire e facilitare il recupero e l'inserimento nel tessuto socio-economico dei portatori di handicap, tossicodipendenti, ex reclusi. Tra i tanti illustri relatori previsti nel programma della conferenza, figura anche Vincenzo Rubano, uno studente 18enne che frequenta il 5° anno presso l’Istituto Tecnico Statale “Galilei Costa” di Lecce. Vincenzo presenterà all’uditorio, in presenza del Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, del Presidente della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro e dell’Assessore regionale alle politiche sociali Francescantonio Stillitani, il suo progetto “Ti tengo d’occhio” un servizio e un sito web dedicato all’accessibilità e che ha come obiettivo primario quello di denunciare siti e programmi poco o per nulla accessibili ai ciechi e agli ipovedenti. Lo studente salentino inoltre presenterà alla platea “V4B – Video4Blind” la sua originale idea per rendere “visibili” ai non vedenti i video pubblicati su Youtube e su altri media similari. Se non si fosse ancora capito, Vincenzo Rubano è egli stesso un ragazzo non vedente. Uno studente disabile “molto abile” con l’informatica e con tutti i più innovativi sistemi tecnologici di comunicazione. Entrambi i suoi progetti sono operativi da oltre un anno, da quando Vincenzo frequentava il quarto anno dell’indirizzo informatico della scuola leccese. Il progetto “Le voci del Silenzio” è concepito dall'Associazione di Volontariato Comitato Città 2000 presieduta da Antonio Perri, in sinergia con l'Associazione Culturale Mythos, guidata da Jeso Marinaro, con la Responsabile del progetto in Italia e all'Estero Celine Pujò, con la partecipazione della Fondazione Calabria Etica, dell'UICI Sez, Provinciale di Catanzaro e dell'UICI di Frosinone e con la preziosa partecipazione della Provincia di Catanzaro. E’ una struttura operativa, a disposizione delle organizzazioni di volontariato e da queste gestito, creata allo scopo di sostenere, promuovere e qualificare le attività, attraverso strumenti e iniziative per la crescita della cultura della solidarietà, la promozione di nuove iniziative di volontariato e il rafforzamento di quelle esistenti; è rivolto più in generale al mondo della cultura e della ricerca come proposta di dialogo e di sintesi nell'orizzonte della verità. Proprio il tentativo di focalizzare una visione unitaria della verità, contesto imprescindibile per l'armonia e la collaborazione dei saperi, costituirà il tema di fondo e l'obiettivo del ciclo di conferenze 2013-2014.

 

 
“ IMPARA L’ARTE E…….diventa ARTEFICE del tuo futuro” Stampa E-mail
Scritto da Luigi Martano   

 

OTRANTO. Giovedì 20 dicembre 2012,  a completamento del progetto PON "Promuovere l'Educazione Scientifica sul web" si svolgerà un’iniziativa formativa di  pubblicizzazione di attività, laboratori ,strumenti, risultati conseguiti La  manifestazione promossa e organizzata dal Liceo Artistico di Poggiardo in rete con le scuole secondarie di primo grado del territorio vuole essere un’occasione per far conoscere le opportunità formative e la qualità dell'Offerta Formativa. dell’Istituto e rendere visibili sul territorio le attività che la scuola realizza con il contributo dei progetti PON. Per la manifestazione del 20 dicembre 2012 sono previsti seminari di approfondimento su tematiche di carattere scientifico e artistico in continuità con i percorsi PON attivati, con la partecipazione di esperti del settore, l’apertura dei Laboratori FESR al territorio: gli studenti del liceo presenteranno esperienze ed esperimenti, video, filmati, presentazione delle esperienze realizzate, mediante le azioni del PON da parte degli studenti e l’inaugurazione della Mostra e dei manufatti artistici. Il Liceo Artistico “NINO DELLA NOTTE” di Poggiardo,  dal 1° settembre 2012 confluito nell’I.I.S.S. di Otranto e Poggiardo, ha realizzato nel mese di ottobre tre importanti progetti finanziati dai fondi europei e regionali PON-POR – tirocini e stage finalizzati a rafforzare l’apprendimento delle competenze chiave, con particolare attenzione alle “Competenze in lingua straniere”  e allo sviluppo del “Senso di iniziativa e imprenditorialità”. Il modulo  C5 “Dalla Scuola all’Azienda”  (codice C-5-FSE02_POR_PUGLIA-2012-256 ) svolto  nelle tre settimane dal 3 ottobre al 24 ottobre 2012, ha visto 15 allievi  delle classi terze, quarte e quinte del percorso dell’Istituto d’Arte, impegnati nelle attività di stage aziendale per 120 ore presso aziende dei settori della lavorazione dei metalli, dell’arredamento e della lavorazione dei tessuti di San Giovanni in Fiore (CS). In tali contesti i ragazzi seguiti dai tutor aziendali e dai tutor scolastici proff.ri De Blasi S., Tarantino F. e Centonze P., hanno svolto attività lavorative dei tre settori e goduto delle bellezze paesaggistiche e culinarie della terra di Calabria. I  moduli  C1 (codice C-1-FSE02_POR_PUGLIA-2012-331) “English for young artists” e “English for life” hanno coinvolto trenta  studenti, quindici delle classi terze che hanno svolto lo stage linguistico a Malta, e quindici delle classi quarte e quinte che hanno  svolto lo stage linguistico a Bournemouth – England, dal 07 al 28 ottobre 2012. I trenta studenti, accompagnati dai docenti De Luca M.S. e Nuzzo V. per il gruppo di Malta e dai proff.ri Fino M.T. e Carrisi G. per il gruppo di Bournomouth, hanno seguito 60 ore di corso di formazione all’estero in tre settimane di permanenza presso le rispettive località. Interessante è stata l’esperienza vissuta dai ragazzi che hanno raggiunto in aereo le rispettive località e goduto delle maggiori attrazioni di Malta e dell’Inghilterra. Il Liceo Artistico di Poggiardo, importante Presidio del territorio per la formazione del personale, ha attivato Progetti PON per la disseminazione dei materiali didattici dei Piani di formazione nazionale Obiettivo/azione E2 - Interventi per la creazione di reti su diverse aree tematiche e trasversali (educazione ambientale, interculturale, competenze di base, ecc.) e progetti PON Obiettivo D-Accrescere la diffusione, l’accesso e l’uso della società dell’informazione nella scuola Azione 4 – Iniziative per lo sviluppo della società dell’informazione attraverso i centri polifunzionali di servizio.

I percorsi di formazione rivolti ai docenti con l'ausilio dei laboratori implementati con i FESR, sono finalizzati all’acquisizione di competenze metodologico-didattiche innovative, al fine di sperimentare azioni didattiche in grado di motivare gli studenti allo studio attraverso la didattica laboratoriale e diminuire il numero di studenti che abbandonano gli studi.  Come Scuola-Presidio per la formazione, l’Istituto intende coniugare una didattica attenta ai problemi attuali della ricerca scientifica delle discipline di riferimento ad un’attiva partecipazione dei discenti nella costruzione della conoscenza, anche grazie all’utilizzo didattico avanzato delle nuove tecnologie multimediali e della comunicazione.

Per tutte le discipline l’approccio didattico privilegia lo sviluppo attivo di conoscenza da parte dei discenti, dà spazio a una “manipolazione” dei concetti, soprattutto attraverso proposte di attività laboratoriali, promuove la discussione e l’apprendimento fra pari, propone verifiche di controllo degli apprendimenti e presenta la contestualizzazione dei diversi temi trattati in mappe concettuali che esplicitano elementi di struttura delle discipline. La progettualità PON FSE e FESR è una grande occasione per la scuola italiana per rinnovarsi, per costruirsi una cultura della rendicontazione sociale, per sottolineare la centralità della formazione in servizio per promuovere una scuola di qualità.

Ospiti della manifestazione saranno i Sindaci di Poggiardo ed Otranto, la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Dott.ssa Marcella Rucco, l’ass. provinciale all’istruzione Prof. Antonio Del Vino, il consigliere regionale Ing. Aurelio Gianfreda ed il Consigliere provinciale Francesco Bruni, la dott.ssa Roberta Manco responsabile Progettazione europea.

 
Disponibile il catalogo provinciale leccese dell'offerta formativa Stampa E-mail
Scritto da La redazione   

L’ASSESSORE TOMA: “IN UN CONTESTO DI CRISI, LA FORMAZIONE È IL PUNTO STRATEGICO DA CUI RIPARTIRE”
Anche quest’anno è disponibile il Catalogo dell’Offerta Formativa provinciale. Si tratta di un servizio rivolto a tutti coloro che sono interessati alla frequenza di un corso di formazione professionale, ma anche agli enti gestori dei corsi di formazione che hanno segnalato i corsi da loro promossi (finanziati dal Fondo Sociale Europeo, oppure appartenenti alla formazione autofinanziata, effettuata presso sedi operative riconosciute dalla Provincia di Lecce). 

Leggi tutto...
 
Ottimo avvio del progetto “La frutta nelle Scuole” Stampa E-mail

BARI. “La Regione è assolutamente convinta nel sostenere il progetto “Frutta nelle Scuole” anche nella prospettiva di una sua continuità e di un suo sviluppo”.
Questo il primo commento dell’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno  a margine della presentazione del progetto comunitario nella sede dell’Assessorato.
L’iniziativa, già attiva nell’anno scolastico in corso, nonostante sia partita soltanto a marzo, ha visto il coinvolgimento di 185 istituti della scuola primaria e la somministrazione di frutta fresca a 71.000 bambini.

Leggi tutto...
 
Martano-giochi sportivi studenteschi Stampa E-mail

L’istituto comprensivo “Clemente Antonaci” di Martano...senza rivali

di  Andrea Montinaro

MARTANO.…E sono 4!!!  - Quattro gli anni consecutivi in cui questo glorioso istituto sempre attento alle attività sportive, grazie anche alla sensibilità della Dirigente e della Direttrice amministrativa  sempre vicine ai ragazzi e ai docenti, conquista il titolo provinciale e interprovinciale di Calcio a 5 femminile dominando le ragazze del 3° Polo di Tricase per 3 a 1 (tripletta della Capitana Valentina Nocco) e  quelle dell’”Alfieri” di Taranto (9-8- ai rigori) in un incontro equilibrato e pieno di emozioni. 
Nella finale regionale di Bari, successivamente, le ragazze dell’Antonaci sono state battute dalle fortissime atlete dell’Andria, confermandosi comunque la seconda forza pugliese di calcio a 5  categoria cadette.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 6