Eventi
PREMIO FOCARA DI NOVOLI 2013 – MARTEDI’ 13 GENNAIO LETIZIA BATTAGLIA Stampa E-mail
Scritto da PIER PAOLO LALA   

L’articolato programma della Fòcara di Novoli, in provincia di Lecce, che si chiuderà con l’accensione del grande falò di 25 metri di altezza e 20 metri di diametro, ospita Letizia Battaglia, Premio Fòcara Fotografia 2013. Martedì 15 gennaio alle ore 20.30 presso la Saletta della Cultura in via Matilde si terrà infatti la proiezione e proiezione del film “Amore Amaro” che racconta la storia della fotografa siciliana a cura del regista salentino Francesco Raganato, andato in onda su Sky Arte. L’incontro è a cura di Loris Romano.

NOVOLI. C’è chi insegue i vip per documentarne tonfi e trionfi; chi rischia la vita, per offrire l’immagine più fedele possibile della realtà. C’è chi la carica di alti valori simbolici, facendone forma d’arte; e c’è chi, immerso nel mondo della moda, si lascia conquistare dal fascino della bellezza. Impossibile parlare di fotografia al singolare: troppe le sfaccettature, i tagli, i modi di interpretare il più straordinario linguaggio della modernità. Più corretto, dunque, parlare di Fotografi. Una serie in esclusiva su Sky Arte HD per imparare a conoscere, attraverso lo sguardo dei protagonisti, tutte le gradazioni possibili della fotografia: un viaggio irripetibile nelle più svariate filosofie dell’immagine, lette e interpretate dal confronto unico con otto maestri del contemporaneo. Dalle passerelle delle sfilate più intriganti fino a inquietanti scenari bellici: una panoramica a tutto tondo su un universo dai mille volti. Primo ospite è stata proprio Letizia Battaglia, energica Signora della Cronaca, appassionata testimone della propria terra. Una Sicilia amara e splendida, raccontata nei suoi scatti senza nessun filtro ideologico, ma così com’è: intensa, estrema. In una parola: reale. Memorabili i reportage della Battaglia che hanno contribuito a svelare scomode verità nel rapporto tra Stato e mafia; altrettanto celebri i ritratti colti nei quartieri popolari di Palermo, magnifici e struggenti. Una capacità di lettura della società, quella di Letizia Battaglia, riconosciuta anche all’estero: innumerevoli le sue mostre tra Parigi, dove è stata accolta nella prestigiosa cornice del Centre Pompidou, Londra e le Americhe. Omaggio sentito quello tributato da New York, dove ha ritirato nel 1985, prima donna europea, il Premio Eugene Smith, istituito per ricordare uno tra i più eclettici fotografi della mitica rivista Life. Promossa da Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Novoli in collaborazione con numerosi partner pubblico-privati, “La Fòcara” è stata inserita tra i beni della cultura immateriale della Regione Puglia e partecipa alla catalogazione Ministeriale per il riconoscimento dell’Unesco quale Patrimonio Intangibile dell’Umanità, da valorizzare e tutelare.

 

 

 
Novoli - Pupi in movimento, emozioni per grandi e piccini Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

 

RITORNA IL PRESEPE ARTISTICO IN MOVIMENTO DI NOVOLI, ALLESTITO NELLA CHIESETTA DI SAN BIAGIO DA RAFFAELE E MASSIMILIANO VETRUGNO E APERTO FINO AL PROSSIMO 3 FEBBRAIO. UN CAPOLAVORO DI ARTE ED ELETTRONICA, CHE FESTEGGIA CON TANTE NOVITA’ E LA SOLITA PASSIONE I PRIMI 30 ANNI DI ATTIVITA’.

Una tradizione di famiglia, una passione tramandata da padre in figlio, che si rinnova dal lontano 1982. Un mix di ingegno, arte e amore che impreziosisce il Natale novolese e punta i riflettori sulla Chiesetta di San Biagio (in via Pendino, poco distante dalla centrale piazza Aldo Moro), all’interno della quale Raffaele e Massimiliano Vetrugno hanno allestito anche quest’anno il Presepe Artistico in Movimento. Inaugurata il 13 dicembre scorso, l’originale installazione festeggia i suoi primi 30 anni di vita, vantando numerose novità e numeri da capogiro: 15 metri di lunghezza per 4 e mezzo di profondità e un numero incredibile di “effetti speciali” che, oltre a ricreare suoni di botteghe, attrezzi e atmosfere della vita lavorativa nel villaggio di Betlemme, ripropongono un’intera giornata, dalle luci dell’alba al cielo stellato, alla pioggia, alla nebbia, alla neve e fino alla comparsa dell’arcobaleno e della stella cometa in cima alla grotta della Natività.

Contadini, pastori, panettieri, falegnami, fabbri si muovono nelle loro grotte, ripetendo i gesti della loro quotidiana laboriosità e affascinando centinaia di visitatori, grazie a precisissimi meccanismi interamente artigianali, creati come ogni singolo pezzo dell’opera dopo mesi e mesi di lavoro. Basterà una moneta per attivare un vero capolavoro di arte, elettronica e passione, che si porta dietro la lunga e bellissima storia di Raffaele e Massimiliano, fatta di umiltà e impegno, di rispetto delle tradizioni e amore per il paese. Il presepe novolese, inserito anche nell’itinerario provinciale “Città dei Presepi”, rimarrà aperto fino al 3 febbraio, aprendo le porte ai tantissimi ospiti che raggiungeranno Novoli e il Nord Salento per i “Giorni del Fuoco” dedicati alla Fòcara e al protettore sant’Antonio Abate.

Il presepe sarà visitabile dalle 17 alle 20.30 nei giorni feriali, mentre nei giorni festivi è prevista anche un’apertura mattutina (dalle 10 alle 12) oltre a quella serale (dalle 16 alle 21). Gruppi e curiosi, però, potranno anche beneficiare della Rete per conoscere notizie e dettagli, grazie al sito web www.presepemovimento.it e alla pagina ufficiale di Facebook (all’indirizzo www.facebook.com/presepenovoli), costantemente aggiornate con gallerie foto e video. Per dettagli e prenotazioni, invece, contattare il 328.1647804.

 

 
OTRANTO - ALBA DEI POPOLI 2012 - PROGRAMMA Stampa E-mail
Scritto da Redazione   

 

 

Otranto, luogo simbolo del Mediterraneo, crocevia di culture, intreccio di etnie, come testimoniano molti suoi monumenti e la sua storia passata e recente, celebra il legame della Puglia con la civiltà mediterranea attraverso una rassegna di Arte, Cultura, Ambiente, Musica e Spettacoli.Alba dei Popoli” è un'iniziativa che prende spunto dalla forza simbolica esercitata dal primo sorriso del sole del nuovo anno all'Italia. La luce che giunge dall'Oriente illumina per prima proprio questa estrema frontiera dell'Europa. La manifestazione, sin dalla sua prima edizione nel 1999, ha visto la presenza di numerosi artisti ed intellettuali di livello internazionale. Per fare qualche esempio, ricordiamo Goran Bregovic, Franco Battiato, Eugenio ed Edoardo Bennato, Vinicio Capossela, Nicola Piovani, Lou Reed, Pino Daniele, Mario Biondi, Roy Paci, Avion Travel, Giuliano Palma, Nina Zilli, Stadio; registi tra cui Ferzan Ozpetek, Emir Kusturica, Manuel Pradal; oltre ad una lunga serie di rappresentanti istituzionali dei Paesi del Mediterraneo. Ogni anno, la Città dei Martiri, nel periodo delle festività natalizie, organizza la manifestazione programmando un mese di eventi di vario genere, per ricordare a tutti che la prima luce del nuovo anno giunge in Italia dal Salento, da Otranto.

“Presentiamo il programma dell’Alba dei Popoli che quest’anno viviamo in un clima di preoccupazione per la situazione che vive il Paese”, dichiara il Sindaco Luciano Cariddi. “Cerchiamo di garantire l’atmosfera che caratterizza questa manifestazione ogni anno puntando a diversi appuntamenti, molti dei quali rivolti soprattutto ai più piccoli, per far vivere loro un Natale sereno. Diverse saranno le giornate dedicate all’intrattenimento organizzate grazie alla collaborazione di diverse associazioni che operano sul nostro territorio, nell’intento di rendere ospitale e accogliente la Città durante le festività di fine anno per quanti decideranno di trascorrere le proprie vacanze qui da noi. Quest’anno abbiamo deciso di limitare il budget destinato all’Alba dei Popoli con l’obiettivo di aumentare le risorse sulle voci di spesa sociale per far fronte a non pochi disagi vissuti dalle tante famiglie otrantine”.

 

 

PROGRAMMA

 

07/12/2012

ACCENDIAMO IL NATALE - III^ edizione

In linea generale il programma di “Accendiamo il Natale” prevede ogni anno cori natalizi, accensione delle luminarie cittadine e dell’albero di Natale ed ha come momento culminante  il lancio di palloncini da parte dei bambini di Otranto che spediscono così le loro letterine a Babbo Natale. In tutte le passate edizioni questo evento, realizzato dall’A.p.s Art’Etica in collaborazione con il Comune di Otranto, ha saputo catturare l’attenzione di tutti i bambini della città, facendo partecipare anche le associazioni operanti sul territorio con la lettura dei loro “messaggi di pace”. Quest’anno, inoltre, si è pensato di creare un ponte ideale tra la popolazione idruntina e quella meno fortunata dei bambini afghani. L’associazione si è resa, difatti, promotrice di una raccolta fondi da destinare all’acquisto di materiale didattico. Questo “pacco dono” arriverà direttamente ai bambini di Erat da parte dei bambini di Otranto.  Inoltre si creerà un ponte ideale tra la popolazione idruntina e quella meno fortunata dei bambini afgani. Attraverso un collegamento in diretta dalla base militare di Otranto, i nostri soldati in missione di pace a Erat, riceveranno gli auguri da parte della nostra comunità e, finito il collegamento, una fiaccolata partirà dalla base per raggiungere i giardini comunali.
Villa Comunale Idrusa  ore 16.3
09/12/2012

MERCATINO NATALIZIO DELLE OPERE DEL PROPRIO INGEGNO
Con artisti per lo più locali e provenienti anche da diverse regioni italiane. Si cercherà soprattutto di valorizzare la componente artistico/manuale dei vari partecipanti, mettendo in risalto il valore che ogni artista è in grado di produrre. Il mercatino sarà riservato solo agli operatori non professionali, ovvero ai creatori di opere del proprio ingegno.
L’occasione sarà utile ai visitatori anche per conoscere le varie tecniche utilizzate dagli espositori per realizzare i manufatti insoliti e originali creati spesse volte con materiali naturali e di riciclo.
Largo Porta Alfonsina dalle ore 10.00 alle ore 20.00

13/12/2012

Spettacolo natalizio a cura della Scuola dell’Infanzia e della Sezione Primavera dell’Istituto Maestre Pie Filippini.

Salone Istituto Maestre Pie Filippini ore 17.00

 

14/12/2012

“IL NATALE DI FRANCESCO D’ASSISI”

Personaggi: docenti, alunni e genitori.

Spettacolo natalizio a cura della Scuola Primaria dell’Istituto Maestre Pie Filippini.
Salone Istituto Maestre Pie Filippini ore 17.30

 

15/12/2012

COMMEDIA “SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA SBORNIA”

A cura del Gruppo Teatrale “La Palumbara”, la commedia di Eduardo De Filippo in 3 atti, sarà rappresentata in vernacolo.

Salone Istituto Maestre Pie Filippini ore 19.00

 

16/12/2012
BENEDIZIONE DEI BAMBINELLI

Santa Messa con la benedizione dei bambinelli a cura dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini.
Cattedrale ore 9.30

 

MERCATINO NATALIZIO DELLE OPERE DEL PROPRIO INGEGNO
Con artisti per lo più locali e provenienti anche da diverse regioni italiane. Si cercherà soprattutto di valorizzare la componente artistico/manuale dei vari partecipanti, mettendo in risalto il valore che ogni artista è in grado di produrre. Il mercatino sarà riservato solo agli operatori non professionali, ovvero ai creatori di opere del proprio ingegno.
L’occasione sarà utile ai visitatori anche per conoscere le varie tecniche utilizzate dagli espositori per realizzare i manufatti insoliti e originali creati spesse volte con materiali naturali e di riciclo.
Largo Porta Alfonsina dalle ore 10.00 alle ore 20.00

 

18/12/2012
NINNA NANNA A GESU’ BAMBINO
Spettacolo natalizio della classe A della Scuola dell’Infanzia statale di Otranto.

Scuola dell’Infanzia ore 17.00

 

19/12/2012

NATALE INSIEME

Serata dedicata agli ultrasettantenni di Otranto, organizzata dall'Amministrazione Comunale. Occasione per scambiarsi gli auguri di Natale e di Buon Anno e per trascorrere insieme una serata in allegria.

Hotel Vittoria ore 18.30

ASPETTANDO LA NASCITA DEL RE DEI RE

Spettacolo natalizio della classe D della Scuola dell’Infanzia statale di Otranto.

Scuola dell’Infanzia ore 17.00

 

20/12/2012

NELLA GROTTA DI GESU’

Spettacolo natalizio della classe B della Scuola dell’Infanzia statale di Otranto.

Scuola dell’Infanzia ore 17.00

 

 

21/12/2012

IL POSTINO DI BABBO NATALE

Spettacolo natalizio della classe B della Scuola dell’Infanzia statale di Otranto.

Scuola dell’Infanzia ore 17.00

23/12/2012

COMMEDIA “OSCENITA’ DEL MARE”

Canto Teatrale per il Mediterraneo a cura di Itaca Min Fars Hus, Gruppo teatrale di sperimentazione.  
Di Anna Stomeo con Barbara Castrignanò, Andrea Lefons e Anna Stomeo.

Salone Istituto Maestre Pie Filippini ore 19.30

MERCATINO NATALIZIO DELLE OPERE DEL PROPRIO INGEGNO
Con artisti per lo più locali e provenienti anche da diverse regioni italiane. Si cercherà soprattutto di valorizzare la componente artistico/manuale dei vari partecipanti, mettendo in risalto il valore che ogni artista è in grado di produrre. Il mercatino sarà riservato solo agli operatori non professionali, ovvero ai creatori di opere del proprio ingegno.
L’occasione sarà utile ai visitatori anche per conoscere le varie tecniche utilizzate dagli espositori per realizzare i manufatti insoliti e originali creati spesse volte con materiali naturali e di riciclo.
Largo Porta Alfonsina dalle ore 10.00 alle ore 20.00

 

24/12/2011

BABBO NATALE CONSEGNA I DONI AI BAMBINI

Dopo la raccolta dei doni da parte dei suoi fidati Elfi, Babbo Natale in persona distribuirà ai bambini i tanto attesi regali.

L'evento è organizzato dall'Associazione Hydro…un fiume di idee, in collaborazione con il Comune di Otranto.

Villa Comunale Idrusa ore 17.30

  29/12/2012

CONCERTO DI NATALE

Appuntamento con la musica nella splendida cornice della Cattedrale. Gli esecutori: M. Emanuela Di Pietro (Direttore), gruppo femminile “Apuliae Women Singers” del Coro Lirico di Lecce, Maestro accompagnatore all’arpa, voci soliste del Gruppo.
Il programma sarà incentrato su “A Ceremony of Carols” del compositore Benjamin Britten e altri Canti natalizi di vari autori.

L'evento è organizzato dall'Associazione culturale Hydruntum Art, in collaborazione con il Comune di Otranto.

Cattedrale ore 19.00

MERCATINO NATALIZIO DELLE OPERE DEL PROPRIO INGEGNO
Con artisti per lo più locali e provenienti anche da diverse regioni italiane. Si cercherà soprattutto di valorizzare la componente artistico/manuale dei vari partecipanti, mettendo in risalto il valore che ogni artista è in grado di produrre. Il mercatino sarà riservato solo agli operatori non professionali, ovvero ai creatori di opere del proprio ingegno.
L’occasione sarà utile ai visitatori anche per conoscere le varie tecniche utilizzate dagli espositori per realizzare i manufatti insoliti e originali creati spesse volte con materiali naturali e di riciclo.
Largo Porta Alfonsina dalle ore 10.00 alle ore 20.00

30/12/2011

DJ SET

Largo Porta Terra ore 21.30

GRANDE CONCERTO

Largo Porta Terra ore 22.30

 

 

 

 

31/12/2011

Uno spettacolo fortemente coinvolgente quest’anno per la nottata più scoppiettante dell’anno. Tanta musica con selezioni musicali a cura di noti Dj e band e volti noti attraverso i reality televisivi dedicati alle giovani proposte canore (X Factor, Amici, ecc). Gli artisti che si alterneranno sul grande palco dell’Alba dei Popoli:

Dj Steven Sale e Dj Giuseppe Milano; Vocalist Claudia Cesaroni & Kevin; live percussion, violin, sax Willy, Simon e Terence; musica dal vivo con la band Ikebana; Silvia Olari e Paky di “Amici di Maria De Filippi”.

Largo Porta Terra dalle ore 22.00

SPETTACOLO PIROTECNICO

Spettacolo pirotecnico in occasione del passaggio all’anno nuovo.

SPETTACOLO TEATRALE “VOLTI DI DONNE DI UN TEMPO”

La notte del 31 dicembre, per mantenere lo spirito della rassegna Alba dei Popoli, al Faro di Palascia, uno dei luoghi più suggestivi del nostro territorio, dove l'alba da sempre raccoglie luci, profumi e suoni, ci sarà un evento in armonia con la sobrietà del posto.

E' uno spettacolo teatrale scritto e diretto da Paolo Rausa. Tratto liberamente dai racconti “Volti di carta, Storie di donne del Salento che fu” di Raffaella Verdesca, rappresenta, attraverso la storia di sei donne esemplari, il percorso faticoso delle donne del sud per emanciparsi dalla fatica, dalla violenza e dalle intimidazioni, alle quali queste donne coraggiose rispondono con determinazione e grande dignità.

L'evento è organizzato da Legambiente Circolo di Otranto, in collaborazione con il Comune di Otranto.

Si suggerisce a tutti di portare thermos con caffé o the, dolci, torce e coperte.

Faro Palascia ore 05.00

01/01/2012

I TAMBURELLISTI DI OTRANTO                                                                                          

Il nuovo anno inizia con l'esibizione de “I Tamburellisti di Otranto”, gruppo composto esclusivamente da giovanissimi, che daranno vita allo spettacolo “Ritmi e Suoni di Fratellanza”.

L'evento è organizzato dall'Associazione Music…ando, in collaborazione con il Comune di Otranto.

Largo Porta Terra ore 16.30

ADMIR SHKURTAJ “MESIMER”

Prodotto e pubblicato da Anima Mundi, “Mesimér”, è l’incontro su un pianoforte mezzacoda delle diverse idee che costituiscono l’articolato e visionario pensiero di Admir Shkurtaj, strumentista e compositore albanese che ha rivoluzionato la scena musicale salentina da quando è giunto nel Salento, nel 1991.

In “Mesimér” le arie popolari vengono smontate e ricostruite attraverso i linguaggi del jazz d’avanguardia, la sensibilità balcanica nell’articolazione del suono e nei ritmi e il pensiero destrutturato contemporaneo.

Salone Istituto Maestre Pie Filippini ore 18.30

HYDRO IN CONCERTO

L'evento è organizzato dall'Associazione Hydro…un fiume di idee, in collaborazione con il Comune di Otranto. Spettacolo musicale.

Largo Porta Terra  ore 19.00

DJ SET

Dj Set a cura di affermati artisti locali: Dj Giuseppe Conoci, Dj Klaus, Dj Sergio Petio e sonorità Deep&Soulful a cura del Dj Adriano Belmonte & Le Percussioni Live di

Romualdo Nisi.

Largo Porta Terra ore 21.00

05/01/2012

MERCATINO NATALIZIO DELLE OPERE DEL PROPRIO INGEGNO
Con artisti per lo più locali e provenienti anche da diverse regioni italiane. Si cercherà soprattutto di valorizzare la componente artistico/manuale dei vari partecipanti, mettendo in risalto il valore che ogni artista è in grado di produrre. Il mercatino sarà riservato solo agli operatori non professionali, ovvero ai creatori di opere del proprio ingegno.
L’occasione sarà utile ai visitatori anche per conoscere le varie tecniche utilizzate dagli espositori per realizzare i manufatti insoliti e originali creati spesse volte con materiali naturali e di riciclo.
Largo Porta Alfonsina dalle ore 10.00 alle ore 20.00

06/01/2012

FESTA DELLA BEFANA

Evento interamente dedicato ai più piccoli, con la presenza di Befane che distribuiranno caramelle e dolci.

Lungomare degli Eroi ore 16.30

 
MELENDUGNO - INAUGURATI I LABORATORI URBANI DELL’UNIONE DEI COMUNI DELLE TERRE DI ACAYA E DI ROCA Stampa E-mail
Scritto da MARIA GRAZIA FASIELLO   

Al taglio del nastro erano presenti NICOLA FRATOIANNI assessore regionale alle politiche giovanili,

MARIO MANGIONE Presidente dell’Unione e Sindaco di Vernole,

Vittorio Potì Sindaco di Melendugno, Maurizio Cisternino Assessore alla Cultura dell’Unione

e Diego Pellè Presidente dell’ente gestore.

INAUGURAZIONE Tre giorni di arte, musica, incontri e libri hanno aperto le attività dei nuovi Laboratori Urbani Koinè con uno slogan significativo: “La cultura si mangia”.

Leggi tutto...
 
CORTI SOTTO LE STELLE 2010 Stampa E-mail
Scritto da Redazione (Il Salentino Anno III n.43 - Dal 14 al 28 luglio 2010)   

di Pasquale De Santis

NOCIGLIA. La Rassegna Culturale “Corti sotto le stelle” si presenta quest’anno al suo avvio con alcune novità e con un programma dall’altissimo valore culturale che non mancherà di attrarre e affascinare i visitatori più attenti alla cultura e meno sensibili ai clamori estivi.
Un tema unico, quello della centralità del Mediterraneo con le sue culture, da interpretare in forme diverse, rappresenta la prima grande novità di questa edizione, a cui se ne aggiunge un’altra, altrettanto importante, che è l’ingresso nel gruppo dei Comuni organizzatori, formato da Miggiano, Montesano Salentino, Nociglia, Surano e Poggiardo, del Comune di Andrano.
La centralità del Mediterraneo per la storia e la cultura europea quindi è il tema comune a cui si ispira quest’anno la rassegna culturale Corti sotto le stelle che si svolgerà come sempre nei luoghi più suggestivi e ricchi di storia dei comuni organizzatori  dal 26 al 31 luglio.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 12 di 20