“CAVALLERIA RUSTICANA” E “ZANETTO”: GRANDE SUCCESSO VENERDI’ SERA ALLA “PRIMA” DELLA 44^ STAGIONE Stampa
Scritto da Redazione   

Grande successo di pubblico e di critica alla prima della 44^ Stagione Lirica Tradizionale della Provincia di Lecce. Venerdì 8 febbraio, alle ore 21,05 in punto, nel Teatro Politeama Greco a Lecce, si è alzato il sipario sulla prima serata in cartellone, “Cavalleria Rusticana” e “Zanetto” di Pietro Mascagni. A presentare tutti dettagli della “prima” avevano provveduto nei giorni scorsi, nella Pinacoteca del Museo provinciale “Sigismondo Castromediano” a Lecce, la vice presidente e assessore provinciale alla Cultura Simona Manca e il direttore artistico della Stagione Sergio Rendine, con la presentazione dei due ospiti “eccellenti”: il regista Michele Mirabella, tra i più poliedrici e versatili uomini di cultura e di spettacolo del panorama italiano, e il maestro concertatore e direttore d’orchestra Paolo Olmi, che ha diretto grandi orchestre nei teatri più importanti del mondo. L’incontro è stato condotto dal direttore di produzione della Stagione Antonio De Lucia. Ma torniamo alla prima; si è aperto il sipario con Zanetto, opera, con frammenti d’aria moderna, che ha la sua forza nei punti di debolezza individuati dalla critica. Solo due i protagonisti dell’opera ambientata a Firenze. A seguire è stato rappresentato il pezzo forte della serata “Cavalleria Rusticana”. Nell’opera si sono utilizzati cantanti-attori di fama con giovani che si stanno formando, l’allestimento scenico è stato riadattato da quello presentato al Petruzzelli di Bari. Il cast di “Zanetto” era composto da: Gabriella Costa (Silvia) e Antonella Colajanni (il paggio). Per “Cavalleria rusticana”: Nila Masala (Santuzza), Angelo Villari (Turiddu), Antonella Colajanni (Lola), Giuseppe Altomare (Alfio), Marinella Rizzo (Mamma Lucia). Nella serata si è esibito il Coro lirico di Lecce; maestro del coro Emanuela De Pietro. L’Orchestra è la “Tito Schipa” di Lecce.