La salentina Maria Grazia Alemanno è “atleta a livello mondiale” Stampa
Scritto da Redazione (Il Salentino Anno II n.20 - Dal 10 agosto al 10 settembre 2009)   

Parteciperà ad ottobre alle gare in programma a Copertino

di Salvatore Gentile

Non è tornata a casa con una medaglia. Ma l’atleta Maria Grazia Alemanno, pesista della Body’s Training di Copertino e componente della Nazionale italiana che sta partecipando in Svezia ai Campionati Europei Juniores di sollevamento pesi,  ha raggiunto il suo obietti-vo. La salentina ha infatti eguagliato il suo primato personale di strappo (73 kg) e migliora-to quelli di slancio (93 kg) e totale olimpico (166kg) che significano 8° posto nella classifi-ca generale ma che, soprattutto, le garantiscono l’ingresso nel prestigioso e selezionatissi-mo gruppo degli atleti ritenuti di “Interesse Mondiale” dalla Federazione Internazionale. Una qualifica che le garantisce già da ora l’accesso  ai Campionati del Mondo del 2010.

A più di due anni di distanza dalla sua ultima apparizione in maglia azzurra (La Coruna nel 2007, UE Championships) la Alemanno, che è stata ferma per la nascita del piccolo Sa-muele, si è resa protagonista ieri di una buona prestazione, a conferma di un ottimo stato di forma. Sei prove valide su sei, primato personale di strappo eguagliato e primati personali di slancio e totale migliorati. Nello strappo Maria Grazia ha ottenuto un 73kg in terza prova dopo le prime due a 65kg e 70 kg. Nello slancio ha stabilito il proprio record personale con 93kg sollevati sempre all’ultimo tentativo dopo le prime due prove valide a 85kg e 90kg. Il totale olimpico di 166kg le vale l’ottavo posto nella classifica finale e il record personale nel totale. L’oro è andato alla rumena Cocos (212 kg), l’argento alla russa Puzyreva (203 kg), il bronzo alla tedesca Ulrich (196 kg).
A Maria Grazia sono già giunte le congratulazioni da parte del presidente regionale della Fipcf, il salentino Gaetano Martiriggiano: «È stata bravissima, ma non avevamo dubbi. Ma-ria Grazia è un’atleta seria e sempre molto concentrata, nonostante i suoi impegni “da mamma”. Il suo risultato rende onore al movimento della pesistica e conferma che si sta la-vorando bene e nella giusta direzione».
Il prossimo appuntamento per Maria Grazia è con le qualificazioni ai Campionati Italiani Assoluti, che si svolgeranno a Copertino a fine ottobre.