Brindisi - al Dopolavoro di Brindisi la finale regionale di Arezzo Wave Band Stampa
Scritto da Redazione   

 



Mery Fiore, Distilla Dozer, The Yellow, Don't Ask Me, Mezzania sul palco del Dopolavoro di Brindisi per conquistare la possibilità di suonare durante il prestigioso festival toscano

 

Giovedì 10 aprile (ore 22.00 - ingresso gratuito fino alle 23, dopo 3 euro) al Dopolavoro di Brindisi appuntamento con la finale regionale pugliesi di Arezzo Wave Band. Sul palco spazio alle sonorità electro-pop della leccese Mery Fiore, al cocktail di elettronica, rock, industrial, funk, reggae, dubstep, drum'n'bass dei brindisini Distilla Dozer, allo stile british tra riff elettrici e tendenze pop dei baresi The Yellow, al groove dei tarantini Don't Ask Me che mescolano indie rock, punk, post punk e hardcore, alle sonorità pop della cantautrice foggiana Mezzania. La giuria composta da Carlo Chicco (Controradio), Alfonso Fanizza (Pelagonia music), Ennio Ciotta (Nuovo Quotidiano di Puglia), Tore Nobile (direttore artistico del Dopolavoro), Alessandro Miglietta (Radio Flo) decreterà la band che rappresenterà la Puglia sul prestigioso palco di Arezzo Wave Love Festival. Il live sarà trasmesso via streaming su radioflo.it

Ogni anno Arezzo Wave Love Festival scommette sulle band emergenti, centinaia di band di ogni genere musicale, con repertorio originale, partecipano al contest tramite il sito ufficiale o attraverso le "antenne" presenti su tutto il territorio. Una vivacità che continua a crescere nel nostro Paese, nonostante tutte le difficoltà della musica dal vivo, della formazione per una carriera artistica professionista, dei luoghi e delle strutture per suonare. "Arezzo Wave Band" si conferma un successo e un punto di riferimento irrinunciabile per chi suona e vive la musica. Centinaia di date in ogni angolo d'Italia, selezioni provinciali e la gran finale regionale. Sono concerti veri e propri, professionali, con un pubblico attento e curioso che cerca nelle nuove proposte i futuri Ministri, Zen Circus, Heike has the Giggles, Waines - solo per citare alcuni vincitori degli ultimi anni - nelle decine di locali che ospitano le date organizzate dall'Italia Wave Network. Ogni Regione decreterà la miglior band che in premio si esibirà a Italia Wave Love Festival e agli eventi organizzati dalla Fondazione Arezzo Wave Italia.